Comune di Francavilla al Mare

Maltempo. Prontuario di Protezione Civile

Francavilla al Mare
Francavilla al Mare - tramonto dal pontile
Maltempo. Prontuario di Protezione Civile
Home Page » Il Comune » Protezione Civile Comunale » Maltempo. Prontuario di Protezione Civile
Icona freccia bianca

Maltempo: il prontuario della Protezione Civile con tutte le indicazioni


ALLUVIONE
COSA FARE PRIMA

  • informarsi se il luogo di residenza è a rischio e premunirsi di paratie o sacchi di sabbia a protezione degli imbocchi ai locali interrati
  • mantenersi aggiornati riguardo avvisi di condizioni meteorologiche avverse
  • in fase di allertamento, collocare i propri beni in posizione sopraelevata

COSA FARE DURANTE: IN CASA

  • trovare riparo al chiuso e di portarsi ai piani alti degli edifici, far salire l’ascensore a livello 1° o 2° piano (per evitare danni al motore), attendere l’arrivo dei soccorsi

i soccorsi devono essere richiesti una sola volta nel seguente modo:

 

Sono……………….(nome e cognome). - Telefono da …………(indicare località, via, numero civico e telefonico.). - Si è verificato………….(descrizione sintetica della situazione). - Sono coinvolte…………(indicare con esattezza eventuali persone coinvolte). - La zona è raggiungibile con……(indicare eventuali difficoltà d’accesso).

- non bisogna nel modo più assoluto richiamare i soccorsi, le telefonate

ricevute vengono inserite in un data base automaticamente dall’addetto predisposto alla sala operativa Comunale della Protezione Civile che rimarrà attiva in caso di emergenza con i seguenti numeri. telefonici 085/49.20.271- 085/49.20.281 - Fax 085/49.20.210 – Cell. 338-78.43.512 - Durante l’attesa può succedere che le condizioni vadano peggiorando; in tal caso è possibile richiamare per aggiornamento. Di solito il soccorso, viene data la precedenza agli invalidi, disabili, anziani di età superiore ai settanta anni con difficoltà di deambulazione, ai bambini, e alle donne in stato di gravidanza).

  • chiudere il rubinetto del gas e staccare il contatore generale dell’impianto elettrico, facendo attenzione a non venire a contatto con la corrente elettrica avendo mani o piedi bagnati
  • riporre in posizione elevata apparecchiature elettroniche e sostanze pericolose
  • in caso di evacuazione, indossare un abbigliamento che protegga dall’acqua e portare con se i documenti personali per la registrazione del nuovo recapito;

COSA FARE DURANTE: IN STRADA

  • cercare di raggiungere rapidamente la propria abitazione o rifugiarsi nell’edificio più vicino
  • se si è in auto, non continuare la marcia ma trovare riparo in luoghi chiusi
  • evitare di percorrere lunghi viali in cui l’acqua potrebbe incanalarsi
  • allontanarsi da ponti, scarpate, argini di fiumi e torrenti in piena
  • non sostare nei pressi di sottopassi che potrebbero allagarsi
  • allontanarsi da cabine e linee dell’energia elettrica, tralicci dell’alta tensione o alberature
  • raggiungere comunque luoghi più elevati e non dirigersi mai verso il basso
  • seguire le indicazioni della segnaletica stradale o delle autorità
  • In caso di temporali, la possibilità di essere colpiti da fulmini è da tenere in considerazione. Quindi, al di là di una più scontata attenzione agli alberi e ai pali, sarebbe meglio togliersi di dosso anche eventuali oggetti metallici
  • Pioggia associata a grandine genera altri rischi, soprattutto per chi si trova in automobile: evitare, in primo luogo, sottovia e sottopassi per il rischio di trovarsi sommersi. L’asfalto viscido, anche se non allagato riduce l’efficienza delle frenate ed è quindi il caso di limitare la velocità o fermarsi in un’area di sosta. Se si è a piedi, bisogna evitare di soffermarsi in ambienti come scantinati, piani bassi, garage, sempre a forte rischio allagamento.


COSA NON FARE

  • uscire di casa, a piedi o in auto, in caso di allertamento tranne che non venga espressamente richiesto dagli organi competenti
  • scendere in locali interrati o comunque posti sotto il livello stradale
  • Usare l’ascensore
  • cercare di mettere in salvo auto o altri mezzi onde evitare di essere travolti da detriti o correnti
  • usare apparecchiature elettriche in presenza di acqua
  • bere acqua dai rubinetti di casa

COSA FARE DOPO

  • raggiunta una zona sicura, prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità tramite messaggi diffusi da automezzi, radio e tv
  • evitare le zone in cui vi siano ancora correnti in movimento
  • evitare il contatto con le acque in quanto possono essere inquinate
  • non utilizzare apparecchiature elettriche se non dopo verifica da parte di un tecnico specializzato
  • non utilizzare acqua o alimenti esposti all’inondazione –
  • disinfettare le superfici esposte all’acqua in quanto potrebbero presentare sostanze nocive.

FRANA
COSA FARE PRIMA

  • informarsi sulla presenza di aree a rischio frana nel territorio
  • osservare il terreno per rilevare l’eventuale presenza di fessurazioni o variazioni nella morfologia (in qualche caso segnali premonitori)
  • verificare se nella propria abitazione sono presenti crepe, lesioni o fratture nelle murature
  • mantenersi aggiornati riguardo l’emissione di avvisi di condizioni meteorologiche avverse

COSA FARE DURANTE

  • uscire solo in condizioni di sicurezza e per tempo, altrimenti rimanere all’interno dell’edificio in cui ci si trova riparandosi sotto architravi o vicino a muri portanti, oltre ad allontanarsi da finestre e non utilizzare ascensori
  • cercare di chiudere il rubinetto del gas e staccare il contatore generale dell’impianto elettrico
  • allontanarsi il più rapidamente possibile, lateralmente al corpo di frana, cercando di raggiungere una posizione più elevata e stabile
  • non soffermarsi sotto edifici, pali o tralicci, linee elettriche, alberature che potrebbero crollare
  • non percorrere strade interessate da una frana né inoltrarsi sul corpo di frana
  • possibilmente, segnalare il pericolo ad altri che potrebbero sopraggiungere

COSA FARE DOPO

  • rimanere lontani dall’area di frana in quanto il fenomeno potrebbe ripetersi
  • verificare se vi siano persone che necessitano di aiuto e segnalarne la presenza ai soccorritori
  • non rientrare nelle abitazioni se non dopo attenta valutazione di tecnici impiantisti e strutturisti.
..

Condividi questo contenuto

Chiusura contenitore centro

Il portale del Comune di Francavilla al Mare è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Corso Roma, 7, Francavilla al Mare (Ch), 66023 - Telefono +39. 085.49201

Partita Iva: 00110400694 - Codice Fiscale: 00110400694

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Francavilla al Mare è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it