Notizie
Avviso pubblico - proposta di modifica del Regolamento comunale per il servizio di igiene ambientale
logo araldica medio quadrato
10-04-2019

Gestione dei rifiuti solidi urbani ed assimilati ai sensi del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii.

 

 

AVVISO PUBBLICO

Ai sensi dell’art. n° 6 della Legge n° 180/2011

 

L’art. 198 del Decreto Legislativo n. 152/2006 e ss.mm.ii., disciplina lo svolgimento dei servizi relativi alla gestione dei rifiuti solidi urbani e speciali assimilati destinati allo smaltimento; determina i perimetri entro i quali è istituito il servizio di raccolta; stabilisce norme per garantire la tutela igienico-sanitaria in tutte le fasi della gestione, anche per i rifiuti prodotti in aree non comprese nei perimetri di cui sopra; favorisce il recupero di materiali da destinare al riciclo o alla produzione di energia; prevede un distinto ed adeguato smaltimento dei rifiuti pericolosi.

 

PROCEDURA DI VALUTAZIONE

Modifica PRINCIPI GENERALI – OBBLIGHI – ASSIMILAZIONE INERTI:

 

Il Comune di Francavilla al Mare, con deliberazione di C.C. n.103 del 23.12.2014 ha approvato il Regolamento di Igiene Urbana, consultabile www.comune.francavilla.ch.it nella sezione Amministrazione Trasparente in “Disposizioni Generali” – “Atti Generali” – “regolamenti”.

Il Comune di Francavilla al Mare ha intenzione di apportare alcune modifiche al regolamento relativamente agli art. n° 2, 7 e 25 oltre che modificare l’allegato n° 2 relativamente alle assimilazioni come più innanzi indicato.

A tal fine, il Comune intende avviare un percorso partecipativo aperto ai cittadini, alle organizzazioni sindacali, alle associazioni dei consumatori e degli utenti, alle altre associazioni o forme di organizzazioni rappresentative di particolari interessi diffusi e, in generale, a tutti i soggetti che operano per conto del Comune e/o che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dal Comune di Francavilla al Mare.

Pertanto si invitano tutti i soggetti interessati a far pervenire proposte e osservazioni, entro le ore 12,00 del giorno 16 aprile 2019, con le seguenti modalità:- consegna diretta all’ufficio protocollo del Comune - nei seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì 8:30 - 12:30 - martedì e giovedì: 16:00 - 17:30;- mediante servizio postale al seguente indirizzo: Comune di Francavilla al mare , Corso Roma 7 - 66023 Francavilla al mare (CH);- mediante Posta Elettronica Certificata (PEC), con invio all'indirizzo PEC del Comune: protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it

Delle proposte e delle osservazioni pervenute, eccetto quelle anonime, si terrà conto nella relazione illustrativa di accompagnamento della modifica del regolamento di Igiene Urbana.

 

La modifica del Regolamento riguarda alcune sue parti che di seguito si specificano:

Si aggiunge all’art. 2 il comma 4 stabilendo che la raccolta differenziata costituisce particolare interesse pubblico per il Comune di Francavilla al Mare, in quanto il decoro urbano è elemento rilevante per lo sviluppo dell'economia turistica del Comune (TESTO : La gestione corretta delle modalità di raccolta dei rifiuti e lo sviluppo della raccolta differenziata costituisce particolare interesse pubblico per il Comune di Francavilla al Mare, in quanto il decoro urbano è elemento rilevante per lo sviluppo dell'economia turistica del Comune e pare evidente che le risorse necessarie non possono che essere richieste a chi usufruisce del servizio. Alla corretta gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti sono chiamati in particolare i gestori degli esercizi pubblici e dei locali di pubblico spettacolo perchè l'immagine positiva della località balneare è veicolata in primo luogo da tali strutture di servizio e perchè essi sono i primi beneficiari dei proventi derivanti dall'economia turistica e sono perciò tenuti alle corrette pratiche in materia ed a sostenere, mediante il puntuale pagamento della relativa tassa, l'adeguato livello del servizio. Pertanto costituisce particolare pubblico interesse, ai sensi dell'art 9 TULPS, l'accurata pratica da parte dei titolari di pubblico esercizio o di locali di pubblico spettacolo, della raccolta dei rifiuti secondo il sistema e le prescrizioni stabilite dal Comune e dal gestore del servizio di raccolta e smaltimento, con particolare riferimento alla pratica corretta della raccolta differenziata, al rispetto delle modalità e degli orari di esposizione dei contenitori e di conferimento in apposite aree).

Si aggiungono all’art. n° 7 i commi n° 2,3 e 4 stabilendo, tra l’altro, che costituisce prescrizione di pubblico interesse ex art 9 del Regio Decreto 18.06.1931, n. 773 - TULPS, da parte dei titolari di pubblico esercizio o di locali di pubblico spettacolo corrispondere puntualmente la tassa stabilita per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e per servizi territoriali di igiene e pulizia (TESTO : comma 2-Per i servizi relativi allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani speciali assimilati agli urbani di cui al presente regolamento nelle sue varie fasi è dovuto al Comune il pagamento della relativa tassa annuale istituita ai sensi della Legge 147/2013 e successive modifiche e integrazioni. Comma 3- La tassa in argomento viene disciplinata dalle norme contenute nel "Regolamento Tari" vigente, ai sensi della citata Legge 147/2013 e successive modifiche ed integrazioni, che definisce prescrizioni e criteri per la determinazione della tassa da applicare, nonché dalle altre norme di legge e regolamentari che disciplinano la particolare materia. Comma 4 - Costituisce prescrizione di pubblico interesse ex art 9 del Regio Decreto 18.06.1931, n. 773 - TULPS, da parte dei titolari di pubblico esercizio o di locali di pubblico spettacolo corrispondere puntualmente la tassa stabilita per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e per servizi territoriali di igiene e pulizia.)

 

 

- Si sostituisce l’art. 25 con il seguente Testo: Le utenze domestiche che producono modeste quantità di rifiuti inerti, per un quantitativo massimo di 150 Kg/utente/anno, derivanti esclusivamente da piccoli lavori operati in ambito domestico (fai da te) e non da svolgimento di arti, professioni o attività economiche, possono conferire lo stesso presso il centro di raccolta in date ed orari stabiliti dal gestore.

 

- Si aggiunge all’allegato relativo ai “Criteri qualitativi e quantitativi di assimilazione” la definizione qualitativa e quantitativa dei rifiuti speciali non pericolosi come conferimento annuo complessivo relativamente ai rifiuti inerti.

 

Francavilla al mare, 09.04.2019

 

IL FUNZIONARIO DELEGATO III SETTORE

Dr. Agr. Daniele DE MARCO             

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

logo francavilla quadrato
07-06-2019 -
In allegato si pubblica il Programma per l'estate aggiornato
logo francavilla quadrato
29-05-2019 -
In allegato il programma degli eventi dell'estate francavillese 2019
logo elettorale
27-05-2019 -
Alla chiusura dei seggi delle ore 23:00 gli elettori che si sono recati alle urne, nel Comune di Francavilla ....
logo elettorale
27-05-2019 -
I dati indicati nel documento allegato, riguardanti n.22 sezioni scrutinate su n.22 sezioni e relativi ....
logo elettorale
26-05-2019 -
Alle ore 12:00 gli elettori che si sono recati alle urne, nel Comune di Francavilla al Mare, sono stati ....
logo elettorale
26-05-2019 -
Alle ore 19:00 gli elettori che si sono recati alle urne, nel Comune di Francavilla al Mare, sono stati ....
logo elettorale
23-05-2019 -
Si rende noto che in occasione delle elezioni dei membri del Parlamento Europeo del 26 maggio 2019, il ....
logo elettorale
09-05-2019 -
In occasione delle prossime elezioni del Parlamento Europeo del 26/05/2019 gli elettori sono invitati ....

Eventi correlati

Data: 22-09-2017
Luogo: Parco Villanesi
Data: 31-01-2016
Luogo: Rotonda Michetti